Chi Siamo – Lo Stile di Vita

creazione-di-adamoLo stile di vita

Noi Figlie di Betlem cerchiamo di vivere l’evangelica via della piccolezza. Può sembrare qualcosa di incomprensibile nel nostro tempo, eppure è il nostro modo di testimoniare il mistero dell’incarnazione: del Dio che accetta di divenire neonato, dipendente in tutto, “infans”, che non sa parlare, Lui, che è la Parola.

Ma cosa vuol dire per delle donne adulte vivere il Vangelo “diventando come bambini”?

La risposta al come vivere la maturità della fede nello spirito dell’infanzia è data attraverso un’immagine che sa di avventura e di brivido: siamo in parete, abbiamo un baratro sotto di noi. Così commenta l’immagine il cardinal Carlo Maria Martini: la condizione del credente adulto è vivere in parete appogiandovisi, ma calcolare continuamente ciò che fa, cogliendo l’abisso che sta sotto di lui. Questo è il credente adulto, il quale si affida e continua a salire in parete, malgrado tutto, proprio perché misura completamente la realtà nella quale è immerso .

Riesce a salire in parete, che è la profondità della propria interiorità, se si apre «all’iniziativa di un Altro che mi si comunica» e a Lui si appoggia mano nella mano. Questa apertura e questo lasciarsi condurre gettano le basi per la risposta affermativa alla chiamata di fede e all’affidamento di sé a Dio. Nella relazione di comunione l’Amore purifica, plasma l’animo di chi è amato così che diviene umile, trasparente, semplice. Trasformato, si slancia con tutto se stesso verso la grandezza divina. Oppure andando oltre l’autosufficienza, si riconosce piccolo, ‘bambino’.

Dona per le nostre bimbe ed i nostri bimbi ucraini!